La Comunicazione Unica

Se decidi di aprire la partita Iva per svolgere l’attività di artigiano piuttosto che quella di commerciante, la procedura da seguire è quella che prevede la trasmissione della cosiddetta Comunicazione Unica.

0
16
views

Se decidi di aprire la partita Iva per svolgere l’attività di artigiano piuttosto che quella di commerciante, la procedura da seguire è quella che prevede la trasmissione della cosiddetta Comunicazione Unica.

ComUnica è stata istituita con la Legge 40/2007 e consente alle imprese la presentazione in formato digitale per via telematica non solo delle domande di iscrizione ma anche quelle di variazione e quindi cessazione al Registro Imprese, Inps, Inail e Agenzia delle entrate (art. 9 del D.L. 07/2007 conv. la Legge 40/2007).
La Comunicazione Unica, già in vigore dal 1 ottobre 2009, è diventata obbligatoria dal 1 Aprile 2010.
Da qualche anno le singole richieste a:

  • Camera di Commercio;
  • Agenzia delle Entrate;
  • Inps;
  • Inail

sono state tutte accorpate in questa procedura.

La Comunicazione Unica avviene esclusivamente per via telematica (questo significa che non può essere presentata su supporto cartaceo e si rende quindi necessario l’intervento di un professionista abilitato alla trasmissione), e consente di rispettare, tutti in una volta, gli obblighi amministrativi, fiscali, assistenziali e previdenziali legati alla nascita di una nuova attività in questo modo i soggetti non dovranno più recarsi o rivolgersi alle singole Amministrazioni interessate, né dovranno attivare procedimenti e formalità fino ad oggi molto diversi tra loro questo perché è sufficiente trasmettere telematicamente al solo Registro delle Imprese competente la Comunicazione Unica per assolvere a tutti gli adempimenti richiesti ai fini fiscali, assistenziali, previdenziali e pubblicitari necessari per l’avvio dell’attività di impresa (e le successive variazioni).

Articolo precedenteChi è imprenditore artigiano?
Prossimo articoloIVA: Cos’è? e come funziona
Sono un dottore commercialista appassionato di nuove tecnologie ed offro consulenza a liberi professionisti, imprenditori e società. Il mio lavoro non consiste solo nel gestire la contabilità e redigere le dichiarazioni dei redditi ma soprattutto prestare assistenza e fornire una soluzione ai problemi e ai dubbi che possono sorgere nell’amministrazione di un'azienda. Il mio intento è quello di aiutare coloro che vogliono intraprendere nuove attività imprenditoriali con entusiasmo e passione, la stessa che dedico al mio lavoro.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here